ABCSondaggi
Differenza politica
Esiste ancora una differenza nel fare politica tra destra e sinistra?
(clicca in uno dei pallini per scegliere)
Certo, e la destra è la soluzione migliore
No no, la sinistra e la sua filosofia dovrebbe governare il paese
Differenze? Sono tutti uguali
Non come una volta, tranne piccoli particolari una volta al governo si allineano tutti!
L'unica differenza è che la sinistra se non governa è in grado di fare opposizione, la destra no!
Nessuna differenza, basti guardare la politica della sinistra durante i 5 anni di governo
Aspettiamo la fine del mandato di Berlusconi ..





Attualità
Novità in vista per i futuri insegnanti
| Home Articoli | Ricerca | Ultimi | I più letti | Miei Contenuti | Nuovo Articolo | FAQ

Stampa Invia
04/02/2011
Novità in vista per i futuri insegnanti
Nuove regole per accedere all'insegnamento: anche i maestri dovranno avere la laurea

Novità in vista per i futuri insegnanti

Novità in vista per i futuri insegnanti: il regolamento per la formazione iniziale dei docenti, il decreto n. 249 firmato da Mariastella Gelmini il 10 settembre scorso è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale e tra 15 giorni diventerà operativo.

La nuova norma più importante è quella che introduce la programmazione degli accessi: sarà definita annualmente direttamente dal Miur in base al numero di posti d’insegnamento vacanti. A concorso andrà, quindi, la quota accertata di “cattedre” libere, maggiorata del 30%.

Il regolamento prevede anche un percorso formativo e di tirocinio più impegnativo di quello attuale. Per insegnare alla scuola dell'infanzia e alle elementari sarà necessario un corso di laurea magistrale quinquennale, a ciclo unico, comprensivo di tirocinio da avviare a partire dal secondo anno di corso.

Per l’insegnamento alle scuole medie e superiori servirà, invece, un corso di laurea magistrale biennale, successiva alla laurea triennale post-diploma, cui farà seguito un anno di tirocinio formativo attivo da svolgere nelle istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione.

Finito il periodo di tirocinio, l'aspirante insegnante verrà valutato da un docente di ruolo da almeno cinque anni, che verificherà la preparazione conseguita e se il giudizio sarà positivo il candidato conseguirà l'abilitazione all'insegnamento.



Segnala Contenuto
Inappropriato.
Permalink: http://ABCtribe.com//attualità/ecco_le_materie_li_ministro_dell_istruzione/_art_3638
 
Condividi su: Clicca per segnalare questa pagina ai tuoi amici Segnala ad amici Facebook Condividi su Twitter Condividi via email
Autore: MTiziana79
 


SCELTI PER VOI !
Testo decreto legge

Commenta o rispondi ai commenti
Usa un linguaggio corretto, sii oggettivo e di aiuto per chi leggera'

(il vostro IP verra' salvato da ABCtribe.com per evitare abusi)
Pseudonimo:
e-mail: (Opzionale)

  gli Articoli correlati
Lavora con noi! (Lavoro) isabella
L'MBA è europeo! (Corsi e master) Alfonso A.
Studiare le lingue con l'ISU (Corsi e master) Andrea C.

  le Guide correlate
Accademie di Belle Arti (Scelta importante)
Adorno (Filosofia)
Diritto allo studio (Chi ben inizia…)

 Documenti Da Scaricare
Prima parte della tesi di laurea in Filosofia sul tema 'Un nuovo modello di scientificità: il quantismo di Heisenberg alla luce della ... - Tesi di laurea in filosofia



Ultimi articoli su Attualità
Amari pensieri di un insegnante alla fine dell'anno Attualità 24/12/2013
saggio breve Attualità 17/05/2013
Test di ammissione 2013-2014 Attualità 15/02/2013
Anonimo
Trevisi Attualità 09/09/2012
Chiara C.
Lotta ad una giustizia lenta Attualità 16/05/2012
Ist. nazio C.
Non più torto e ragione Attualità 16/05/2012
Ist. nazio C.
Viaggiare per vivere Attualità 03/05/2012
susi.leo55
Riordinando i libri ingialliti Attualità 20/04/2012
Giuseppe S.
Ciao Attualità 19/03/2012
Giuseppe S.
Fiat: i suv vanno a Mirafiori Attualità 02/09/2011
SimoxXx
Elenco cronologico completo »




ABCtribe
    Answers™
Fai una domanda su
Fai una domanda su Community
Feedback Form