ABCSondaggi
A che età è stata la tua prima volta ?
Ognuno vive diversamente l'età della sua prima volta... un pensiero fisso, un imbarazzo, un sogno magico .. per te quando è stata :
(clicca in uno dei pallini per scegliere)
Non c'e' ancora stata
meno di 15 anni
da 16 a 17
da 18 a 20
da 21 a 22
da 22 a 24
dopo i 25





Attualità
La Brigata Sassari
| Home Articoli | Ricerca | Ultimi | I più letti | Miei Contenuti | Nuovo Articolo | FAQ


Stampa Invia
24/05/2008
La Brigata Sassari
La cultura di una regione attraverso 'Gli eroi della Brigata Sassari'

Brigata Sassari, la storia del nostro popolo “Dimonios” titolo dell’inno della Brigata Sassari, è l’appellativo con cui i nemici, nel corso della I Guerra Mondiale, chiamavano i soldati della Sassari che si sono sempre distinti per il valore ed il coraggio. La Brigata Sassari (i diavoli rossi) si costituisce in Sardegna il 1° Marzo 1915 su due reggimenti di milizia mobile: a Sinnai il 151° reggimento “Reggio” di stanza a Cagliari e a Tempio Pausania, e il 152° con alcuni quadri del 45° reggimento “Reggio” di stanza a Sassari. Unica unità dell’esercito italiano ad essere costituita su base nazionale. Dopo i due conflitti mondiali, nel 1943, la Brigata si scioglie per poi ricostituirsi nel 1988. Nel 1992 ha assunto la fisionomia di Brigata Meccanizzata ed il suo organico comprende attualmente il Commando Brigata e il Reparto Comando e Supporti Tattici, con sede a Sassari, il 15° reggimento genio guastatori con sede a Macomer, e i reggimenti 151°, 152° con sede rispettivamente a Cagliari e Sassari. La Brigata Meccanizzata “Sassari” è una delle unità proiettabili del nostro esercito. Fortemente legata al territorio, è composta da reparti volontari in ferma breve e permanente. Dal 1° Luglio 1998 la Brigata è inserita nel 2° FOD Comando delle Forze di Difesa del centro sud Italia e delle isole, con sede a San Giorgio, Cremano (NA). Dal 1992 al 1997, con i propri reparti, ha partecipato alle esercitazioni “Forza Paris” e alle operazioni “Vespri Siciliani”. Sebbene la Sassari possa essere considerata una delle Brigate più giovani dell’esercito, i sue due reggimenti ed il suo comando Brigata stesso, hanno rapidamente accresciuto preparazione e competenza. Dal 1997 i reparti della “Sassari” sono impegnati in operazioni di mantenimento della pace nella martoriata area dei Balcani. In particolare i reggimenti hanno partecipato alla missione “Alba” in Albania (Luglio 1997), operazione “Costant Forge” in Bosnia (Novembre 1998- Maggio 1999), operazione “Joint Guardian” in Kosovo (Giugno 2000) e operazione “Joint Forge” in Bosnia Erzegovina (Marzo 2000). Dal Settembre 2003 è presente in Iraq nella missione “Antica Babilonia” dove la Brigata ha il comando delle forze italiane presenti a Nassirya. In tutte queste missioni la Brigata ha dimostrato agli alleati la propria professionalità, preparazione, correttezza, senso del dovere e integrazione, in particolare con le popolazioni vittime delle guerre e nei rapporti con le diverse etnie. Hanno sempre tenuto alto e tengono tuttora il nome della sardegna e dell’Italia come i loro nonni durante le due grandi guerre. Un grande esempio di interpretazione della cultura. I nostri “Sassarini” hanno dato a tutta la Sardegna la più grande lezione di integrazione con le altre culture. A partire dalla prima Guerra Mondiale, in un contesto isolano chiuso allo scambio culturale, la miglior gioventù di sardegna si è munita di coraggio e si è lascita proiettare dalla guerra in un mondo totalmente nuovo, il continente, trovandosi piacevolmente stupita di essere all’altezza degli altri giovani italiani e dei giovani soldati degli altri stati in guerra. Questa prima esperienza sarda nello sconosciuto continente, diede l’impulso a tutta l’isola di guardare con più curiosità oltre il mare, e non solo, perché la sardegna, luigo periferico, selvaggio, ancestrale, esotico e immobile, ha attirato la voracità della penisola, pronta ad assaporare le passioni estreme dei romanzi della Deledda, le eterne faide, le gesta dei banditi, i panorami mozzafiato di mare e di montagna. È avvenuto un incredibile scambio culturale tra la Sardegna e il resto d’Italia, che fino a poco tempo fa non sembravano neanche appartenere allo stesso Stato. La Brigata Sassari con la sua voglia di scoprire, di conoscere ed interagire, ha continuato ad operare nelle missioni di pace, interpretando non solo la cultura, ma gli stati d’animo e le sofferenze delle popolazioni vittime della guerra. I “Sassarini” hanno portato qualche raggio di sole dalla Sardegna, un po’ del coraggio, della capacità di adattamento e della forza d’animo tipici dei Sardi, facendo sorridere i bambini sofferenti e rassicurando le madri preoccupate per il futuro dei loro figli; senza mai offendere o calpestare la loro cultura, ma cercando di farla propria per arricchirsi di qualcosa di raro. Sara Piras

Segnala Contenuto
Inappropriato.
Permalink: http://ABCtribe.com//attualità/la_brigata_sassari_brigata_sassari_la/_art_3107
 
Condividi su: Clicca per segnalare questa pagina ai tuoi amici Segnala ad amici Facebook Condividi su Twitter Condividi via email
Autore: Marie S.
 

Commenta o rispondi ai commenti
Usa un linguaggio corretto, sii oggettivo e di aiuto per chi leggera'

(il vostro IP verra' salvato da ABCtribe.com per evitare abusi)
Pseudonimo:
e-mail: (Opzionale)



Ultimi articoli su Attualità
Amari pensieri di un insegnante alla fine dell'anno Attualità 24/12/2013
saggio breve Attualità 17/05/2013
Test di ammissione 2013-2014 Attualità 15/02/2013
tron
Trevisi Attualità 09/09/2012
Chiara C.
Lotta ad una giustizia lenta Attualità 16/05/2012
Ist. nazio C.
Non più torto e ragione Attualità 16/05/2012
Ist. nazio C.
Viaggiare per vivere Attualità 03/05/2012
susi.leo55
Riordinando i libri ingialliti Attualità 20/04/2012
Giuseppe S.
Ciao Attualità 19/03/2012
Giuseppe S.
Fiat: i suv vanno a Mirafiori Attualità 02/09/2011
SimoxXx
Elenco cronologico completo »




ABCtribe
    Answers™
Fai una domanda su
Fai una domanda su Community
Feedback Form