ABCSondaggi
Bullismo tra noi
Quanto e' diffuso il fenomeno ? E' figlio di questi tempi o c'e' sempre stato ? Hai subito in passato durante gli studi o subisci ancora fenomeni di bullismo ?
(clicca in uno dei pallini per scegliere)
Si .. Piu' volte …
Si.. Alcune volte
Si.. Sporadicamente ..
No.. ma compagni ed amici si
No.. Fenomeni marginali nel mio contesto..





piante in casa
cosa succede ...
| Home Forum | Situazione dei miei Forum | Registrati | Piu' lette | Ultime | Sondaggi | Aiuta i colleghi | Utenti top forum | Cerca | FAQ
Puoi inviare la domanda anche da da computer o smartphone (memorizzalo nella rubbrica)
Cerca nelle domande:
Scegli un forum:
Domande -> Generici -> STUPEFACENZE !!
   I COACH    Moderatore: Anaxtasia
   
Nickname
moffo81


Segnala Contenuto
Inappropriato.
Il 14/02/2002 alle 07:07:04
cosa succede se ti beccano in casa delle piante di marijuuuuana?

moffo81

 
  giangia




Il 04/08/2005 alle 17:37:02
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Legalize it - don't criticize it Legalize it and i will advertise it Some call it tampee Some call it the weed Some call it Marijuana Some of them call it Ganja Legalize it - don't criticize it Legalize it and i will advertise it Singer smoke it And players of instruments too Legalize it, yeah, yeah That's the best thing you can do Doctors smoke it Nurses smoke it Judges smoke it Even the lawyers too Legalize it - don't criticize it Legalize it and i will advertise it It's good for the flu It's good for asthma Good for tuberculosis Even umara composis Legalize it - don't criticize it Legalize it and i will advertise it Bird eat it And they leve it Fowls eat it Goats love to play with it By Peter Tosh Respect!


giangia
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  falena12
Vasto


52 Messaggi

Il 16/05/2005 alle 16:58:06
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Se ti beccano le piante in casa so dolori. Perchè se uno pianta maria in casa non lo fa per avere una piantina, perchè il pollice verde lo può indirizzare anche sulle bucanville, ma lo fa perchè gli gusta l'idea di farsela e fumarsela. Siccome per far questo deve piantare almeno 5 o 6 piantine, che diventeranno ben presto kenzie, se ti beccano in casa con un campo di maria te ne vai dentro senza complimenti, anche se sei incensurato. Il consiglio è LASCIAR PERDERE, perchè si passano i guai. Meglio comprarsela, almeno non c'hai l'angoscia del citofono.


falena12
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Barbara S.
Svizzera


29 Messaggi

Il 21/02/2005 alle 22:27:40
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

E visto che l'età sta calando cosa aspettiamo a porvi qualche rimedio? Che escano dalla pancia della madre e al posto di allattarli gli diamo una canna?


Barbara S.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Alessia an I.




Il 21/02/2005 alle 16:10:47
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Ma insomma....tutta sta retorica! Ho vissuto tre anni in Inghilterra, e un anno in Australia, ho vissuto anche un anno in Cina perchè studiavo cinese all'università. In ogni paese dove sono stata la gente faceva uso di cannabinoidi e tutti lavoravano, studiavano e vivevano la loro vita. Il fatto che la media dell'età di inizio si stia abbassando è un fenomeno sociale che interessa tutti i paesi e non è circoscritto alle droghe leggere ma a tutte le esperienze, come la prima volta che si fanno esperienze sessuali o si beve una birra. In Italia come in Svizzera o in Olanda. Vi ripeto per l'ennesima volta che in stazione a Padova è più facile trovare un grammo di cocaina o eroina magari tagliati male e che fanno morire dei ragazzi, anche minorenni, che trovare un pezzo di fumo e farsi una canna...o farsene mille, in entrambi i casi senza risultati letali!


Alessia an I.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Barbara S.
Svizzera


29 Messaggi

Il 18/02/2005 alle 22:35:02
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Abito in Svizzera! Quella che potrebbe diventare la seconda Olanda... e vi dico che spero che non sarà così, perché quando i nostri canapai erano aperti per vendere 'sacchetti profumati' si sapeva bene a cosa servivano in verità e la gente che entrava a comprarli non era tutta adulta... Non so qual'è la media in Italia del primo spinello ma qua è parecchio bassa, invece è molto alto il numero di chi ha provata una canna, e anche di chi le fuma regolarmente. Vi posso assicurare che su giovani studenti delle medie le canne non fanno bene. Un adulto vuol farsi una canna libero di farlo, maggiorenne e vacinato, premetto che l'odore è orribile perciò se se la vuole fumare lo faccia senza disturbare gli altri.


Barbara S.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Agnese B.
Milano


1604 Messaggi

Il 18/01/2005 alle 16:14:36
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Mi spiace che tu abbia concluso il tuo post con la frase 'chiuso qua', xchè sembra che con questo si sia detto tutto. Io non ne sono convinta, ma almeno lascia che anche io dica la mia 'ultima' :-) Ammetto la mia ignoranza in materia per il fatto che 'non ho mai consumato'. Non mi fa molto piacere sentirmi dare dell'ignorante perchè penso la stessa cosa delle persone che fumano sia che siano delle ottime persone sia dei pessimi elementi; io sono convinta che in principio, oltre a risultati scientificamente provati dei danni provocati dagli stupefacenti, che la cosa in se sia dannosa per il circolo che le sta dietro: il costo finale è troppo alto per giustificare un pagamento diretto al produttore. Ovviamente sono disposta a sentire qualsiasi parere che mi dimostri il contrario! Ripeto: ci sono sicuramente altri vizi con cui ci facciamo ben di peggio. Magari uno non ha mai fumato in vita sua e poi si becca un cancro alla gola da fumo passivo, come è successo a mio nonno quando ancora il fumo non era regolamentato in alcun modo (e poi nascono le leghe 'pro fumo'. Poveri fumatori privati dei loro diritti. Eh già. Ma questo è un'altro discorso). Il mio parere è che scegliere di consumare sostanze che alterano il proprio modo di essere è una scelta sbagliata. E' un parere, ripeto, non intendo dire che le persone che lo fanno siano tutti pazzi incontrollati. Ma tu puoi capire meglio di me che la gente non ha regola nè moderazione nella stragrande maggioranza dei casi, e in questo non farebbe (ne fa tuttora) eccezione: tu ormai sei adulta, ma non pensi alla grandissima fascia di consumatori che ruota (abbassandosi sempre di più) intorno ai 16-18 anni? Potresti affermare che hanno cognizione completa di quello che fanno? Io ho il mio parere, tu hai il tuo: non è mia intenzione chiudere una serranda semplicemente dicendo 'io ho ragione' e basta; io penso che quel che accadrà in futuro darà la giusta dose di torto o ragione a chi si è interessato di tutto questo. Penso che al momento ognuno abbia il diritto di scegliersi che vita vivere: io ho scelto la mia :-) l'importante come sempre è che le scelte delle persone non si soffochino tra di loro, per un buon vivere civile. Seriamente: se ne avessi la possibilità, mi piacerebbe davvero poter riuscire a vedere come funzionano le cose in un mondo in cui rollare la canna e fumarsi lo spinello x strada non creano più scalpore. Forse mancherebbe il senso di trasgressione, e si inventerebbe un nuovo vizio precluso da reclamare... Chissà :-)


Agnese B.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Alessia an I.




Il 17/01/2005 alle 14:45:46
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Scrivi...'LASCIATECI CADERE NELL'OBLIO CHE CI ESTRANEI COMPLETAMENTE DA QUESTA REALTA' CHE CRITICHIAMO MA NON ABBIAMO NEANCHE LE PALLE X CERCARE DI AFFRONTARLE CAMBIARE LE COSE... ' Conosco tante persone in gamba e il fatto che si fumino o no le canne non ha mai cambiato il fatto che si siano laureate, impegnate e abbiamo anche saputo darsi da fare per cambiare le cose nel piccolo ma anche nel grande. IO ho 28 anni, sono laureata 110/110, nel 2002 ho avuto la splendida opportunità di seguire uno stage nel sud della Cina presso la sede locale dell'UNICEF, per le Nazioni Unite. Al momento lavoro e sono coordinatrice di un'importante associazione, mondiale per la salvaguardia dei diritti umani..ma non sono qui per farmi pubblicità. Mi fumo le canne ogni tanto, ogni tanto mi bevo dei bicchieri di vino... prima di giudicare cerca di conoscere. Anche l'ignoranza fa morti ,credimi..più di tutto il resto ma gli ignoranti purtroppo non li possiamo mettere in prigione o condannare . E ti prego di concentrarti sul vero significato della condizione di ignoranti... il nozionismo e i titoli di studio non fanno di noi individui meno ignoranti di chi non ha potuto o voluto studiare. Questo è un altro discorso. e questa è la mia ultima risposta. ciao


Alessia an I.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Agnese B.
Milano


1604 Messaggi

Il 14/01/2005 alle 23:27:15
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Personalmente non riesco a vedere come 'giri differenti' quelli che portano ai consumatori Marijuana o eroina. Potrei sbagliarmi, sia chiaro... Tuttavia il discorso non cambia: dico x fortuna perchè sarebbe bruttissimo avere una persona cara ridotta in quello stato, ma non conosco eroinomani; invece conosco molte persone anche vicine a me consumatori abituali di droghe leggere, aggettivo che poi è decisamente relativo perchè con le quantità che si fanno alcuni di dire LEGGERO fa ridere... Non iniziamo il discorso alcol-droga perchè è troppo complesso: ci sono risvolti culturali e di mentalità un po' difficili da ragionare così su due piedi! Diciamo così: cosiccome mi fa schifo una persona che va in giro ubricaca infastidendo la gente, mi darebbe immensamente fastidio vedere in giro uno 'sballato', perchè tanto le droghe leggere sono legalizzate... La gente non ha limiti!!! Si tratta di educazione, ognuno ha quella che gli insegnano, da parte mia sono contenta del fatto che mi sia stato insegnato ad evitare ciò che MODIFICA QUELLO CHE SONO, AGISCE SULLA MIA TESTA e non venitemi a dire che non lascia il segno :-) Sai cosa penso? Che gli amici che dicono che bisognerebbbe legalizzre le droghe leggere perchè il mondo andrebbe sicuramente meglio stiano quasi affermando sotto sotto una cosa sconvolgente: LASCIATECI CADERE NELL'OBLIO CHE CI ESTRANEI COMPLETAMENTE DA QUESTA REALTA' CHE CRITICHIAMO MA NON ABBIAMO NEANCHE LE PALLE X CERCARE DI AFFRONTARLE CAMBIARE LE COSE... Tanto meglio inalare quetsi fumi magici che ci portano nella realtà dei nostri sogni, tanto il mondo va avanti lo stesso... La generazione della gente senza spina dorsale.


Agnese B.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Alessia an I.




Il 14/01/2005 alle 12:35:48
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

Cara Annypan, se vuoi dirmi cheil cancro ai polmoni viene ai fumatori di gangia...scusa ma ti rispondo che il 90% delle malattie legate al sistema respiratorio vengono ai fumatori della ben nota droga legale che sono le sigarette. Il nostro paese poi impone tra le tasse più alte sul tabacco, e di sicuro non per ragioni di deterrenza ma per scopi di lucro...se la nostra salute fosse cosa importante le case produttrici di tabacco non avrebbero fatturati miliardari e le sigarette non le potrebbero comperare anche i minorenni, non trovi? Il fatto che le droghe leggere siano illegali in italia non ha mai funto da deterrente, anzi... in paesi come l'Olanda il numero di tossicodipendenti è più basso che qui e la polizia si occupa di cose più serie di qualche ragazzino che si fuma una canna, come ad esempio sgominare i giri più grossi e lo spaccio di eroina. credi davvero che l'illegalità abbia diminuito il numero di consumatori? Non pensi che poter monitorare l'uso di una sostanza, come avviene per l'alccol che fa molti più morti dell'erba, sarebbe un vantaggio e una fonte di guadagno per il nostro paese? Da me si deve aver paura di girare con una canna in tasca ma dietro la stazione spacciano decine di extracomunitari...e non qualche canna, ma eroina o cocaina... Vedi un pò te...


Alessia an I.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 
  Luka I.
San giuseppe vesuvia


1 Messaggi

Il 13/01/2005 alle 21:40:33
Per vedere la risposta iscriviti od entra se sei gia' registrato.

W la Marjuanaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


Luka I.
Vota questa risposta:
dai un voto positivo
0
dai un voto negativo
0
 



 
Pag. 1 2 3
Pag. 1/ 3

Stai cercando del materiale ?
Lascia che il Genio di ABCtribe lo faccia per te






ABCtribe
    Answers™
Fai una domanda su
Fai una domanda su Forum
Feedback Form